image image image image
Schaalsee boomerang cup: un'avventura che vale la pena di raccontare
FOSFORO la festa
Ulisse Australia e boomerang
FOSFORO 2013
Schaalsee boomerang cup: un'avventura che vale la pena di raccontare   Un'avventura che vale la pena di raccontare... decido di partecipare al torneo dei Dreckheckhen a Dargow ad est di Amburgo.
FOSFORO la festa come annunciato qualche giorno fa SIBS era presente a Fosforo 2013! Fosforo è la festa della scienza organizzata a Senigallia in piazza del Duca e nel giardino della Rocca, con gran numero di tendoni, attività di divulgazione scientifica e brevi spettacoli curati da entusiasti ragazzi. A fosforo ci sono esperti divulgatori/animatori scientifici che sparano razzi o giocano con l’azoto liquido, classi di scuola superiore che danno dimostrazione dei loro progetti di robotica, ospiti illustri che fanno una breve lezione o presentazione.
Ulisse Australia e boomerang ULISSE: Australia un continente da scoprire... Boomerang e SIBS su raitre, Con un po’ di ritardo sulla messa in onda ecco un breve resoconto dell’esperienza con la TV... Un po’ di tempo fa Maurizio Saba è stato contattato dalla redazione di ULISSE “i piaceri della scoperta”, trasmissione di Ra3 condotta da Alberto Angela. Dopo qualche telefonata e un po' di email, ci siamo ritrovati a Roma
FOSFORO 2013 Senigallia 10-11-12 Maggio 2013. SIBS sarà presente a FOSFORO festa della scienza a Senigallia il prossimo weekend. FOSFORO è una iniziativa di divulgazione scientifica che organizza incontri con le scuole e nelle piazze con animatori scientifici ed esperti La scienza scende in strada a Senigallia. Diventa spettacolo, dimostrazione, esperimento, gioco, sfida e laboratorio all’aperto per osservare, inventare, scoprire e apprendere. Il presidente della Società Italiana Boomerang Sportivo sarà presente a Senigallia e incontrerà classi delle scuole superiori, organizzerà workshop di costruzione e lancio di boomerang e dimostrazione di lanci in piazza del Duca.

Domenica, 03 Febbraio 2013 21:29

Come costruisco i miei fuzzy da 50 metri

Spesso ci chiediamo come custruire un boomerang o come gli amici lanciatori costruiscano i loro. Presento qui qualche foto delle fasi di costruzione dei miei fuzzy da 50 metri. La costruzione è molto accelerata dall’uso di qualche macchina elettrica che mi permette di costruire molti boomerang. Molte delle macchine non sono certo esseziali ma penso che le foto possano essere uno spunto per altri costruttori e condividere è certo la cosa migliore. Il progetto di un fuzzy da 50 metri lo si può trovare qui.

Per accelerare il taglio di diversi boomerang ho sovrapposto due tavole di betulla avio 5 mm (10 strati) e ho disegnato i contorni dei boomerang.

attaccati

 

Con un seghetto alternativo ho ritagliato grossolanamente i “blank” dei boomerang.

roughcut

 

Per ottenere i contorni dei boomerang tutti uguali e ben fatti utilizzo una fresatrice montata a toupie sotto un tavolo, montando una fresa cilindrica da rettifica

fresa

 

Il cuscinetto scorre lungo la matrice che è fissata al boomerang tagliato grossolanamente, mentre i  taglienti rifilano perfettamente il boomerang.

blank

 

Dopo un po’ di rumore assordante della fresatrice ho ottenuto tanti “blanks” pronti per essere profilati! I profili li carteggio usando un platorello con dischi di carta vetrata montato su una smerigliatrice angolare

levigatrice

 Il montaggio è molto rudimentale ma mi permette di fissare la smerigliatrice ad un tavolo mantenendo il platorello fisso. Accesa la smerigliatrice passo il boomerang sotto il platorello

platorello

 

Eseguiti i profili in modo grezzo ho poi arrotondato e rifinito usando carta vetrata a mano libera. Ho poi eseguito i fori nelle estremità per poi riempirle di piombo.

forato

 

Ops, ho fatto un boomerang da mancino! Roger Perry (Australia) lancia questo boomerang!

Per far durare il boomerang più a lungo può essere utile usare un impregnante per legno. Dopo avere carteggiato nuovamente i boomerang non rimane che montare i pesi di piombo. Per farlo ho preso una lamina di piombo, ho ritagliato una striscia e la ho arrotolata come una girella motta ottenendo un cilindro un po’ più lungo dello spessore del boomerang

piombi1piombi2

 

Una volta infilati i pesi con un martello li ho schiacciati nel foro in modo da riempire per bene il foro e creare un po’ di pressione per non far saltar via il peso a boomerang finito. Ho poi carteggiato l’eccesso di piombo portando il piombo allo spessore del boomerang. Ed ecco finito il boomerang

finito

Ora non resta che colorarlo!

Letto 7244 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Febbraio 2013 21:54
Devi effettuare il login per inviare commenti