image image image image image
Con il boomerang stai all'aria aperta
Costruitevi il vostro boomerang: è emozionante!
Boomerang: sempre in aria
Never stop boomerang!
Boomerang con te

appuntamenti-01

classifiche-01

boomit2-01

Società Italiana Boomerang Sportivo

Costruire e lanciare boomerang per divertimento o per sport...

La SIBS raccoglie i lanciatori e appassionati di boomerang italiani e fa parte della IFBA "International Federation of Boomerang Association". SIBS organizza tornei, dimostrazioni di boomerang e si propone di promuovere e diffondere la pratica di questa attività. Qui trovi informazioni sulla nostra associazione e sulle attività organizzate da noi, ma, soprattutto, potrai scoprire come lanciare e costruire il tuo boomerang.


Domenica, 12 Ottobre 2014 16:05

Schaalsee boomerang cup: un'avventura che vale la pena di raccontare

 

Un'avventura che vale la pena di raccontare...

decido di partecipare al torneo dei Dreckheckhen a Dargow ad est di Amburgo.

Il  volo meno costoso che ho trovato è quello della lufthansa, incredibile a dirsi, certo quello del giovedi e non del venerdì, sarebbe stato troppo bello!!  E intanto da mail, contatti e pagine web capisco che è meglio portarsi il sacco a pelo.

All'aeroporto arrivo alle 15 qualche ora prima degli inglesi Jay e Gill (Butters) il tempo di prendere il bagaglio coi boomerang, mangiare una cosa ed eccoci tutti imbarcati sul furgone-camper di Oli che ci porta a casa di Eckhard, che ci ospiterà per la notte. Una casa antica, enorme, a due piani col tetto in paglia e circondata da un giardino in cui non manca niente (piscina, forno, capanni per attrezzi, stagno con rane, campo di arceria, foresteria, piscina, altalene,  etc) . Mi viene assegnata una stanza, poggio le mie valigie, e comincia la serata a base di pesce affumicato , birra o vino mentre accendiamo il forno per le pizze. C'è tanta gente: tedeschi, danesi, inglesi e olandesi. Non tutte le pizze hanno l'ispirazione italiana, ma l'importante è divertirsi e tra un'acquata e l'altra la serata va avanti fino a che non si infornano le ultime pizze e si da fondo alle ultime bottiglie di vino. Poi tutti a nanna.

La mattina dopo, la colazione, servita nella cucina, si protrae per un paio d'ore, il tempo che si sveglino tutti, nel frammentre Eckhard approfitta della presenza di molti baldi maschioni per pianificare lo spostamento di una macchina da falegnameria che pesa dieci volte quanto sembra, fallito il tentativo di sollevarla in otto, si opta per la soluzione di farla scorrere con tubi volventi su binari. Insomma passiamo la mattina a sudare come bestie ma con molta soddisfazione per il nostro ego. Poi ancora qualcosa da mangiare e si carica tutto l'occorrente per il torneo sul rimorchio (due tendoni da circo, due tavoli da officina, vari attrezzi da taglio, una bicicletta, sedie, panche ed altro) si attacca il rimorchio alla macchina di Michael.           

Si arriva all'agriturismo Schaalseehof  in tempo per mangiare e bere qualcosa. Io riesco ad evitare le stanze dove si dorme sul fieno e mi sistemo in un carrozzone tipo zingaro molto pittoresco, bagni e docce come al campeggio. Il posto per mangiare è una specie di capannone, una rimessa agricola, dove servono pesce affumicato, varie cose alla griglia e birra, io opto per birra e gassosa che qui come da noi è un classico. Una visita a parte merita l'altro capannone con la rimessa dei trattori, una decina, tutti degli anni 60 perfettamente restaurati e tenuti in uso costante: una meraviglia!

 Dopo una notte freddina la mattina ci aspetta una colazione a buffet da far impallidire Trimalcione. Verso le dieci con molta calma ci si avvicina al campo e si cominciano a montare le tende mentre si completano i cerchi in calce (dribblando le margherite lasciate dalle mucche), il campo è piccolo ma in compenso non pianeggiante, ci sono due cerchi di accuracy, la tenda (provvidenziale quando il cielo rovescia secchiate d'acqua), i tavoli per la gara di costruzione e il paglione per il tiro con l'arco.  

ACCURACY

La gara di accuracy si fa su un normale cerchio di accuracy, ma già mentre facevo il giudice di linea avevo dei sospetti che ci fosse qualcosa di strano, chi tirava una volta e chi due, non capivo se era accuracy 50 o accuracy 100, e il busillis l'ho scoperto quando è arrivato il mio turno: faccio il primo tiro e poi visto il risultato il giudice mi chiede se accetto quel punteggio  o se voglio ritirare e tenere buono il risultato che otterrò. Molto comodo!!  Chiaramente se fai dieci punti sei obbligato a fare il secondo lancio  ;-). In pratica la semplicità disarmante della gara è resa più eccitante e complicata dalla tua autostima, che ti fa pensare di far meglio o ti fa rinunciare pensando che non puoi fare meglio.  Nella maggior parte dei casi mi sono ritrovato a fare lo stesso punteggio.

TAPIR TERROR ROUND

una gara a tempo che prevede tre gare consecutive senza pause:

1) fare 30 punti di accuracy

2) fare 6 prese di trick (per ogni presa mancata puoi o riprovarla o fare 5 punti di accuracy)

3) fare 5 prese di fastcatch

è più semplice di quanto sembri il giudice ti dice cosa devi fare in base ai punti e agli obiettivi che hai raggiunto; quando hai raggiunto i primi 30 punti ti chiama le prese di trick catch alla fine delle 6 prese ti chiede se vuoi ritentare le prese o fare dei punti di accuracy e poi ti conta i punti di accuracy; quando hai raggiunto i punti mancanti parte il fastcatch e finalmente alla quinta presa si ferma il tempo del cronometro. 

Pensavo di dover usare boomerang diversi invece ho visto che tutti ne usano uno solo: un tripala con lo stesso tuning per l'accuracy e il trick, poi un diedro negativo su una pala per il fast. Non avevo mai giocato questa gara di cui pure conoscevo da tanto tempo le regole perché credevo fosse complicata .... invece!

BOOMERANG AND BOW

gara head to head ad eliminazione diretta: si parte dal gate si raggiunge la linea di tiro dell'arco e con sei frecce devi fare almeno trenta punti (se sei una schiappa che non li fai, quando hai tirato le tue sei frecce, conti fino a dieci fermo e poi riparti), poi corri al cerchio dell'accuracy e devi fare trenta punti di accuracy con il boomerang, quindi tornare alla linea dell'arco fare altri trenta punti (come prima), tornare al cerchio dell'accuracy fare altri trenta punti e correre al gate prima del tuo avversario.

MAKE AND THROW

altra gara nuova che non avevo mai sperimentato, anche questa a tempo, il gruppo 10 alla volta, parte dal centro del cerchio di accuracy, raggiunge i tavoli dove si trovano blanks (a tre pale puoi decidere tu se usare la forma FC o quella TC) raspe e carta vetrata, ma qualcuno si porta degli attrezzi speciali: è tutto ammesso. L'obiettivo è tornare al centro del cerchio lanciare il boomerang e riprenderlo per arrestare il cronometro (dieci cronometristi seguono ognuno il proprio concorrente). Quindi lavorare velocemente il "minimo" per avere un ritorno magari aggiungendo tuning mentre si corre a lanciare. Io sono riuscito a riprenderlo al secondo lancio. Ora ho messo nella mia bacheca un orribile boomerang tripale con su scritto SCHAALSEE 2014   2' 42".  

L'asta si svolge la sera del sabato, dopo la cena, la mia avversità a questo tipo di manifestazione mi porta a letto in poco tempo, molto prima della conclusione dell'asta stessa.

Il rituale della premiazione che si fa dopo pranzo la domenica consegna ad ognuno un certificato e una foto, tutta la grafica è realizzata Gerrit Lemkau, un lavoro notevole, e ai vincitori vanno dei premi ispirati al tema della riserva naturale protetta di Schaalsee. Si consegna al proprietario il quarto megaboomerang, firmato da tutti i partecipanti, da appendere nella parete degli eventi, applausi per tutti ed in particolare per gli organizzatori che hanno trovato una bella ricetta per un riuscito torneo.

Christian e la moglie mi riaccompagnano ad Amburgo con un meraviglioso camper VW dipinto da figli dei fiori anni sessanta.

Letto 5392 volte Ultima modifica il Domenica, 12 Ottobre 2014 16:12
Altro in questa categoria: « FOSFORO la festa
Devi effettuare il login per inviare commenti