Società Italiana Boomerang Sportivo

Per registrarsi inviare una e-mail all'indirizzo cerchinelverde<chiocciola>gmail<punto>com specificando lo username scelto.
Oggi è 22 set 2018, 01:07

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 02 gen 2014, 17:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01 ago 2013, 08:07
Messaggi: 122
Ciao a tutti, ultimamente ne sto parlando con qualcuno dei pochi utenti che seguono ancora attivamente questo forum e non mi piace criticare per cercare colpe e colpevoli: solitamente quando decido di tirare in ballo un discorso è per pura passione, energia e voglia di migliorare le cose, come avverrà per ciò che vi scriverò a seguito:
ho notato come da diverso tempo il forum non venga aggiornato: parlo dei tornei, dei risultati degli stessi, praticamente all'occhio di qualcuno che entra per la prima volta, sembra che nel 2013 non ci sia stata nessuna competizione sportiva, vuoto assoluto e sinceramente non ne conosco il motivo ...
Anche l'organizzazione del forum è complicata: attualmente esiste solamente la sez. "generale" per il pubblico, riempita da una miriade di argomenti, di sicuro ripetuti e straripetuti, ma nessuno ha voglia di andarsi a leggere mille pagine indietro oppure utilizzare la ricerca per parola chiave, quando appaiono troppi "post" connessi ad un argomento (ci ho provato una o due volte a cercare qualcosa in particolare ma sono impazzito) ...
Esiste una sezione privata dove l'ultimo aggiornamento risale al 2010, dopo di che sembra avvenuta un' "estinzione di massa" dei maggiori utenti esperti quali lo Sgatto, Benedetti, forse anche altri, che avevano più di un migliaio di "post" all'attivo ... Qualcuno mi sa spiegare cosa è veramente successo? E' caduto un asteroide sul forum? Fatto sta che nessuno di noi "nuovi" ne sa nulla e non capisce chi o cosa abbia causato l'allontanamento di questi utenti esperti ....
Ho esposto tutte le mie perplessità, che ovviamente non sono solo mie, non per andare ad indagare sul passato del quale me ne frega fino ad un certo punto, ma possibilmente per migliorare il presente ed il futuro.
A seguito elencherò alcune migliorie che a mio parere si potrebbero fare per allargare il bacino d'utenza e le potenzialità del forum ( se qualcuno ne ha delle altre ben venga ;) )

1) La modifica del titolo del forum, ovvero " Società italiana boomerang sportivo": probabilmente questo forum è nato con quell'ottica, ma adesso le cose sono molto diverse, in quanto di veri esperti attivamente presenti ci sono rimasti solo Maurizio e Antonio. Per allargare il bacino di utenza metterei un titolo più generico come "BOOMERANG ITALIA" e dividere il forum in due sezioni una "BOOMERANG SPORTIVO" e l'altra "BOOMERANG AMATORIALE". Utenti come me, come Enos e come lo stesso Ascanio vengono dall'esperienza amatoriale e come spesso succede una cosa tira l'altra, ma già con il titolo sembra che non vogliamo avere niente a che fare con gli amatori e non dovrebbe essere così. In passato ho visto anche post dove venivano criticati alcuni utenti che erano più interessati ai modelli di boomerang, rispetto per esempio alla tecnica di lancio. Dal mio punto di vista, se uno vuole farsi la collezione di boomerang ben venga, sarà sempre un potenziale agonista o cmq potrà essere un veicolo pubblicitario per tutte le persone che conosce ... Sapete a quante persone ho già raccontato del boomerang sportivo, del quale ignoravano l'esistenza fino a luglio del 2013? E quanti si fermano a vedermi lanciare o che mi chiedono informazioni, oppure che vogliono provare a lanciare ?!?!? Ogni utente del forum è un veicolo pubblicitario per far conoscere questa disciplina, questa è l'unica cosa importante !!!
2) Potenziare le risorse del forum con la pubblicità: parlando con Ascanio, mi ha confidato che vende diversi boomerang in Italia ogni anno e sono straconvinto che tutti questi clienti "amatoriali" potrebbero trasformarsi in potenziali agonisti. Perchè non trovare degli accordi con lui e/o con altri venditori, per esempio accordandosi per uno sconticino magari sul primo prodotto per gli utenti che si iscrivono sul forum, oppure farsi fare dei boomerang da mettere in un kit scontato per chi si iscrive alla SIBS, o cose di questo genere... Secondo me implementare queste pubblicità sul forum farebbe comodo a tutti ( io stesso ho fatto fatica a trovare in rete il link dei vari costruttori mondiali di boomerang) ... Ascanio potrebbe per esempio mettere un adesivo con il link del forum su tutti i prodotti che vende ai suoi clienti e questo porterebbe di sicuro nuovi utenti nel forum stesso, già questo sarebbe un ottimo scambio pubblicitario;
3) Ordinare il forum con sottosezioni per argomenti: questa sarebbe un ottima idea per ordinare meglio gli argomenti, per le due macrosezioni che ho ideato prima, introducendo una sezione obbligatoria per le varie discipline sportive ed una ben redatta ed aggiornata con gli eventi in programma sia nazionali ed internazionali con i risultati finali delle prove. Io aggiungerei anche la sezione per la presentazione dei nuovi iscritti, visto che è presente in tutti i forum;
4) Modernizzare il forum: introdurre la possibilità di postare foto e video e soprattutto introdurre la chat interattiva per potersi scambiare un saluto e poter fare quattro chiacchiere senza dover per forza aprire un nuovo post. Guardate che diversi utenti preferiscono utilizzare la chat, in quanto risulta meno "ingombrante" di dover aprire un post...

Ecco mi sono venute un po' di idee, magari qualcun altro ne ha di altre e anche di più brillanti, ma credo che questa sia l'unica strada da seguire se veramente si vuole pubblicizzare questo sport...


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 03 gen 2014, 12:40 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 31 mar 2005, 13:25
Messaggi: 780
Località: San Donato Milanese
Che posso dirti Matteo ... tutto quello che hai detto è verissimo.
Ma con gli anni l'entusiasmo che spinge a fare queste cose inevitabilmente si spegne, soprattutto poi se queste cose non portano l'effetto per il quale si sono pensate, che è quello di attirare altri appassionati.
C'è da dire però che la numerosità di chi si doveva occupare praticamente di portare avanti queste attività promozionali, divulgative ma anche soltanto di vita associativa (newsletter, classifiche, iscrizioni ...) è sempre stata bassissima. Alla fine degli anni 90 c'era praticamente il solo Murizio che faceva tutto, giornalino (cartaceo, scriveva gli articoli, li stampava, li spediva, ci iscriveva alla UISP, etc.). verso il 2000 credo, sono subentrato a lui alla presidenza, ho fatto un programmino access per calcolare le classifiche nazionali, mentre la redazione del giornalino è passata ad Alessandro ...
Il problema più grosso è che gira e rigira le persone su cui contare erano sempre quelle, e gli altri, veramente pochi altri, partecipavano al massimo ai tornei e principalmente solo a quello organizzato nella loro città dai primi.
Azioni divulgative, ne abbiamo fatte, a decine, tu dici che spieghi che cos'è il boomerang sportivo a tante persone, che vogliono lanciare, ma anche noi lo facciamo in continuazione ... abbiamo organizzato corsi gratuiti, abbiamo fatto demo nelle scuole, partecipato a decine di manifestazioni organizzate dalle UISP e via dicendo.
Grande interesse, promesse di incontri, magari poi ci si incontrava, ma dopo qualche tempo, finita la curiosità iniziale, non si vedeva più nessuno.
Il sito è stato rivisto dall'attuale presidente Andrea, è diventato più moderno accattivante, belle foto ma ... chi lo aggiorna?
Si è perso l'entusiasmo dei primi anni probabilmente ... il giornalino che era veramente una bella cosa, forse l'unico risultato tangibile della nostra associazione, prodotto con molta fatica di Alessandro soprattutto che raccolti quei pochi articoli che riusciva a farsi scrivere da qualcuno di noi altri, aveva da riempire con qualche gioco immagini ed altri articoli, stampare e spedire ... alla fine abbiamo capito che lo produceva praticamente solo per noi, noi 3 4 lo scrivevamo e noi 3 4 lo leggevamo ...
La questione del forum, hai ragionissima, dovrebbe essere più articolato, più classificato ma soprattutto più frequentato … io l’anno scorso avevo pure proposto di chiuderlo in quanto era solo frequentato in un anno forse da una decina (massimo) di nuovi iscritti, che dopo un po’ sparivano forse anche perché a rispondere eravamo solo io e Maurizio o forse perché qualche volta io rispondevo in maniera un po’ critica … per contro settimanalmente passavo delle belle mezz’ore a spulciare le centinaia di richieste di iscrizione spam per identificare quella (una decina all’anno appunto) che forse era di un utente vero …
Ma alla mia email esplicita di richiesta di eliminazione del forum, il comitato direttivo (Andrea, Alessandro, Maurizio) ha soprasseduto, nessuna risposta.
Avrei potuto abbandonare anch’io, poi ho deciso di cambiare le modalità di iscrizione (quella con la quale ti sei iscritto anche tu), ed almeno quel problema fastidioso delle iscrizioni spam l’ho evitato. E rispondo per quello che è la mia esperienza agli eventuali nuovi interessati. Quella che è la mia esperienza e quello che è il mio pensiero … passare del tempo prezioso per rispondere ad una persona veramente interessata come te è un piacere e lo faccio molto volentieri … quando però trovo chi fa decine di post per discernere su forme, materiali, colori con l’unico scopo di accumularne a mo’ di collezionista, bè, io vorrei avere la libertà di dire, su queste cose io, ma dico solo io … non rispondo più … non è che lo banno o gli cancello il post … e vorrei anche essere libero di scrivere post nei quali pongo l’accento maggiore sull’importanza del lancio, del braccio, del lanciatore piuttosto che dell’oggetto. Su questo mio modo di rispondere (tra l’altro mi sembra di non aver offeso mai nessuno …) sono stato anche criticato da chi, proprio per gli stessi motivi ha lasciato il forum.
Non so’ poi se queste nostre evidenze abbiano eco colta da orecchie consone, forse quelle di Maurizio …
Ciao Matteo … forse sei arrivato giusto in tempo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 03 gen 2014, 20:12 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 15 giu 2005, 14:20
Messaggi: 447
Località: roma.it
certo di restiling e migliorie ne avremmo bisogno tutti! siamo imperfetti e grazie al cielo consapevoli delle nostre pecche.

Non sono d'accordo, e gliel'ho detto mille volte col pessimismo di Antonio, è vero che siamo pochi e che siamo una nicchia, ma questo ci salva da molte brutte ingerenze. Possiamo vivere il nostro sport in amicizia e propagandarlo senza dover accettare i biechi ricatti del mondo commerciale. Questo ha i suoi prezzi da pagare, ovviamente. Purtroppo la crisi del boomerang non è solo italiana, come presidente della IFBA, ho il polso della situazione e vi dico che la faccenda è a livello mondiale. OGGI, ancora non so quante squadre ci saranno nel prossimo World Boomerang Cup che si terrà a Paqsua (tra tre mesi!!!). La mia idea è che comunque tenere in piedi una struttura, anche se dormiente o catalettica, ci permette di ripartire quando le nuove leve arriveranno. Il confronto tra noi, componenti storici della SIBS, continua anche se rarefatto e a volte approfondito in occasione dei tornei.

cmq veniamo ai punti a cui posso dare delle risposte immediate:
Siamo sempre stati aperti al boomerang amatoriale, ai bastoni da lancio e alle altre discipline "fun". Ma il Boomerang Sportivo è la scelta che ci distingue da sempre e con cui cerchiamo aggregare con degli incontri, dei tornei, delle manifestazioni intorno alla vita societaria dell'associazione, come da statuto.
Io personalmente mi occupo di andare ad incontrare la gente del sud ed Antonio e Renato quelli del nord, si tratta di un lavoro extra oltre all'allenamento settimanale, ai tornei e alle altre attività personali del boomerang. Dimenticavo di dire che Andrea ed Alessandro fanno altrettanto per le loro zone. E non dimentichiamo che ci muoviamo per promuovere il boomerang anche in eventi nazionali proposti dalla UISP.
Insomma privilegiamo il lato sportivo rispetto a quello commerciale.

La nostra legalmente è una Associazione Sportiva Dilettantistica senza fini di lucro e come tale soggetta alla legge dello stato italiano. Possiamo svolgere delle attività economiche senza aprie una partita IVA, scelta che abbiamo fatto.
Quindi possiamo ricevere denaro solo per : tessere associative, raccolte straordinarie di fondi, donazioni, compensi per iscrizione a corsi sportivi, vendita dei bollettini informativi. NON possiamo invece : vendere boomerang, vendere servizi sul web (banner pubblicitari o altro), ricevere sponsorizzazioni.
Certo potremmo aprire una partita IVA, pagare un commercialista, come fanno molte ASD e metterci in commercio, ma abbiamo scelto di non farlo, sia per la mancanza di mezzi e persone, sia per non introdurre nell'associazione problemi economici potenzialmente dilanianti. Ognuno costruisca e venda i propri boomerang sul web, ai tornei, all'estero; ma la SIBS ne sta fuori.

Per quanti riguarda il sito, siamo passati dalle pagine statiche che io disegnavo coi prodotti Macromedia, dalle pagine delle singole associazioni, ad un unico sito nazionale disegnato con Joomla .... non male come passo. Sostituirci a facebook non è mai stato nei nostri obiettivi, non esageriamo! Abbiamo delle difficoltà a rendere aggiornato ed accattivante il nostro sito, è vero! Ma come hai capito siamo in pochi e stiamo aspettando l'ondata delle nuove leve! Ma sei mai andato a vedere da quanto non è stato aggiornato il sito americano della USBA?? o quello svizzero??

Per concludere le risorse che abbiamo non sono infinite! anzi sono ridottissime, per tua informazione nel 2010 non è caduto nessun meteorite, ma abbiamo organizzato un World Boomerang Championship a Roma, e dopo un anno di lavoro intenso capita che la gente si rilassi e si occupi anche di altro.
E per ultimo una domanda per te: visto che negli ultimi due WBC non è stata presente la squadra italiana, e per il prossimo neppure, non pensi sia il caso di investire un po' delle risorse della SIBS in questo problema?
Capisci? siamo a lavorare tra le due corna del dilemma; uno è quello dei neofiti pressanti e l'altro è quello del circo internazionale del boomerang, e siamo confusi e non sappiamo quale dei due affrontare né come.

Come abbiamo avuto modo di discutere su FB avrai capito che io non ho le risposte per tutte le domande, anzi sono pieno di dubbi, ed esprimo i miei pareri in maniera pacata e pronto ada accettare le critiche altrui ..... che dire? sarà indice di vecchiaia e saggezza? o solo rincoglionimento senile??

ciao ................ maurizio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 04 gen 2014, 10:58 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 31 mar 2005, 13:25
Messaggi: 780
Località: San Donato Milanese
Il mio sarà pessimismo va bene, ma anche realismo Maurizio, avevo sollevato la questione della decadenza del boomerang sportivo a livello mondiale sul forum della IFBA come mia sensazione all'indomani del Beach Boomerang del 2012 a seguito di una chiacchierata con il tedesco Giesenschlag completamente d'accordo con la mia ipotesi di uno sport in forte agonia.
Tu prontamente mi avevi smentito con evidenze numeriche (comunque al ribasso) date dalle iscrizioni alla IFBA. Secondo me quello non è un indice indicativo della situazione e del sentimento di gradimento di un ambito sportivo. I fattori legati all'iscrizione da parte di una nazione membro IFBA con il numero dei suoi iscritti, o meglio quello che essa dichiara alla IFBA essere il numero dei suoi iscritti, attiene a mio parere, più alla sfera dell'opportunismo di una visibilità in ambito mondiale, che al reale numero di frequentatori effettivi dello sport, anche perché la quota da pagare in relazione a questo numero è veramente indicativa.
Fatto stà che, nessuno ... dico nessuno degli oltre 500 membri (credo), ha dato un suo parere sull'argomento ... e questo se proprio si vuole trarre qualche conclusione, non è certo un buon segno … ma vabbè … io sono pessimista …

In Italia forse la situazione è peggiore rispetto a quella delle altre nazioni, non so’, ma quello che avevo notato e che aveva generato la mia sensazione di una parabola in fase discendente di questo sport, e cioè la mancanza di volti nuovi ma soprattutto giovani nelle compagini straniere, rilevando anche una perdita progressiva (forse anche fisiologica) di lanciatori storici, è capitato anche da noi. Ed in relazione ai già ridottissimi nostri numeri il crollo è molto più evidente.
Adesso io non voglio tirare fuori una polemica contro il comitato direttivo, o contro Andrea che, fortunatamente è un giovane che in controtendenza con la situazione italiana del mondo del lavoro e in un ambito tra i più dimenticati in Italia, come quello della ricerca scientifica, ha una ottima credo, sisemazione lavorativa, è spesso all’estero e molto impegnato, ma quest’anno Maurizio, non abbiamo fatto nemmeno via skipe la assemblea dei soci.
Probabilmente mi sbaglio, ma quest’anno non ho traccia della mia (o di altre) iscrizione alla SIBS e quindi alla UISP.

Sono coperto da assicurazione?

Nel 2013 non c’è stato il Campionato Italiano … ce ne siamo (diciamo così!) dimenticati ?
Ma anche l’anno precedente l’aveva raccapezzato all’ultimo momento Alessandro al Beach.
Il mio compito era quello di fare le classifiche. Per il 2012 ho avuto anche difficoltà (oltre a quelle motivazionali) a recepire i dati dei tornei … quest’anno (2013) la classifica del torneo di Roma è comparsa dopo quattro mesi sul sito e quella del Beach non c’è ancora … che senso ha fare ancora le classifiche per il 2013 ? Non raggiungiamo forse nemmeno le 10 unità …
Io dico che il vertice, e nel nostro caso il presidente, ha un ruolo decisivo, è quello che tira un po’ tutto, è inevitabile, non dico che deve fare tutto lui, ma garantisce i passi fondamentali che fanno di una associazione, per quanto in crisi, almeno istituzionalmente, un'entità valida … l’assemblea dei soci, il libro della contabilità (ricordo quanto tu Maurizio ribadivi l’importanza di queste risultanze associative quando mi passasti il testimone della presidenza), ma anche comunicazioni periodiche ai soci, non so’ in occasione degli eventi internazionali, o una capatina almeno mensile nel forum, un segno di presenza in ogni modo …

Per i prossimi mondiali in Australia abbiamo (io e Renato) ricevuto una telefonata da parte di Andrea che ci sollecitava a prendere una decisione sulla nostra partecipazione. La sua domanda era se volevamo fare una squadra
… eravamo noi a doverlo stabilire? Eravamo noi a doverlo informare sul fatto che forse non ce l’avremmo fatta mai ad arrivare ai 6 membri sufficienti ?
… ma bisognava dare una risposta definitiva, in quanto non si poteva aspettare ancora … i lanciatori più forti si sarebbero accasati in altri team internazionali …

Ma d’altronde se è così a livello mondiale, sono io che sbaglio!
La mia convinzione che del boomerang si volesse fare uno sport, anche fuori dagli schemi normativi delle organizzazioni nazionali o mondiali (CONI, CIO, …), ma pur sempre uno sport, era una illusione … la IFBA mai ha promosso iniziative per avvicinare i giovani o le donne, a questo gioco ...Fuori ambito!

Matthias Giesenschlag alla fine della nostra breve conversazione disse:
“ … vabbè, per me è importante divertirsi, e finchè durerà io ci sarò”.
Anche se il personaggio non mi è mai stato poi così simpatico … questa sua considerazione l’ho adottata come una massima zen per continuare, per non buttare proprio all’aria una passione che è viva ad ogni evoluzione del mio boomerang, e che può essere esercitata ogni domenica od ogni volta che mi và …
Ma so’ con sicurezza, che questa filosofia, porterà alla fine del boomerang nella sua accezione … sportiva.

ciao
antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 04 gen 2014, 13:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01 ago 2013, 08:07
Messaggi: 122
Secondo me non è questione di pessimismo o di ottimismo, ma di guardare in faccia la realtà e come sostiene anche Antonio la realtà attualmente è questa, ma non per questo non credo sia giusto fare del disfattismo, però è bene prendere delle contromisure il più rapidamente possibile.
Purtroppo non sono d'accordo con Maurizio, quando sostiene che bisogna "tenere botta finchè arrivano le nuove leve": se volete aprire gli occhi alcune nuove leve sono già arrivate nell'anno 2013 e si chiamano Matteo (io), Ascanio, Enos, Andrea, Toxboe, che tra l'altro ha già partecipato al suo primo torneo e 5 persone in un anno che vogliono partecipare ai tornei, per uno sport d' elite ed in decadenza come il boomerang sportivo non mi sembrano poi così poche.
Il problema semmai è voler continuare a tirare i remi in barca sperando che arrivi un "salvatore", ma è molto più logico pensare che questo "salvatore" debba trovarsi tra di noi, che fantasticamente sperare che possa "giungere dal cielo". Vogliamo salvare questo sport? Volete cercare che si diffonda nel nostro Paese?
Continuando a fare come state facendo ultimamente, abbiamo capito tutti che le cose non vanno e prima o poi si chiuderà baracca e burattini: è come stare belli rilassati, al calduccio, davanti a un bel fuoco potente, sapendo che quello che avete gettato è l'ultimo pezzo di legna e una volta arso, il fuoco si spegnerà e smetterà di riscaldarvi....
Antonio parlava di squadra italiana al mondiale ... E' chiaro che adesso non mi sento ancora pronto e capisco perfettamente che non sono maturo abbastanza, però credo che fra un annetto, massimo due, se dovessi continuare ad applicarmi ed ottenere risultati soddisfacenti, accetterei volentieri di partecipare ad un mondiale formando una squadra italiana, sarebbe davvero una bellissima esperienza !!!
Ma vi sto parlando con la passione di oggi, con la voglia che ho adesso di lanciare e migliorare, con il fuoco che dentro di me sta ancora ardendo, ma mi chiedo davvero quanti bastoni ci sono ancora da "gettarmi dentro" e purtroppo da alcune vostre risposte scorgo pochi bastoni e troppa cenere ....
Le nuove leve ci sono già, siamo noi, ma se ci leverete la passione, andremo via di sicuro, come hanno fatto altre persone in precedenza e aspetterete ancora nuove leve, senza rendervi conto che per trovare nuove leve, prima occorre far crescere quelle precedenti, dargli un motivo ed una speranza significativa per rimanere ...
Ma sentendomi rispondere da Maurizio che tutto va bene, è come se fosse stato versato un enorme secchio d'acqua sulla fiamma che arde in me, equivale a mettersi un bel prosciutto sopra gli occhi, con la speranza che le cose prima o poi cambino.
Il forum va bene così com'è, il boomerang sportivo deve rimanere tale perchè è giusto così, la pubblicità no perchè poi ci saranno i soliti problemi etc. etc.
Volevo farti notare Maurizio, che se non fossi stato presente io negli ultimi 5-6 mesi, con i numerosi post che ho scritto spassionatamente e di questo ne è testimone anche Antonio, il forum avrebbe già una mezza lapide sopra: aggiungo altresì che ho avuto anche il coraggio e la pazienza di farvi capire che spesso il livello tecnico delle risposte era molto più "amatoriale" che "sportivo" e ben venga che dopo alcune mie lamentele, dove sono anche intervenuti lo Sgatto e Benedetti, avete incominciato a cambiare registro dando veramente risposte molto più tecniche che si addicono al tipo di forum che avete deciso di allestire ... Ma proprio per questo motivo, so di per certo, che alcune persone che conosco avevano anche smesso di postare...
Al giorno d'oggi, purtroppo ed una cosa che va contro anche al mio modo di essere, non basta più sapere le cose, ma è diventato essenziale saperle comunicare e presentare nel miglior modo possibile e per questo vengono fatti tantissimi corsi in quest'ottica: la verità è che chi riesce meglio in questo lavoro è più competitivo ed ottiene maggiori risultati, gli altri, anche se sono cmq più bravi, falliscono. E per fare questo sono necessari dei compromessi, è inevitabile e ve lo scrive una persona che questo concetto non l'ha mai accettato di buon grado ma ha compreso che è fondamentale.

Ad ogni modo so che sono arrivato da poco e che non conto nulla, però mi sono permesso di esprimere il mio pensiero, spero senza offendere nessuno e se l'ho fatto chiedo scusa, ma dispiacerebbe pure a me che con tutti gli sforzi che avete fatto finora, il boomerang sportivo sia destinato a scomparire lentamente.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 04 gen 2014, 17:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26 apr 2005, 13:43
Messaggi: 304
Località: Bologna
Ciao a tutti,
Leggo con piacere questa discussione e sono profondamente cosciente delle mie responsabilità.
Mi sono assunto la responsabilità di fare il presidente della SIBS nella speranza e con la convinzione di riuscire a dare un buon contributo. Devo purtroppo prendere atto che non sono stato all'altezza del compito nonostante diverse idee che ho in mente ma che ho faticato a mettere in pratica. Ho puntato su un cambio del sito con anche la possibilità di aggiunta di contenuti in modo agile e flessibile con una pagina FB che dovrebbe semplicemente riportare i link dei nuovi articoli in un modo "moderno". Tutto questo richiede costanza nell'aggiornamento dei contenuti e questa davvero è mancata soprattutto da parte mia.

Sugli aspetti burocratici ci sono state delle mancanze come l'assemblea dei soci di quest'anno. Il libro dei conti è in ordine e le tessere del nuovo anno sono tutte pronte da ben prima del beach boomerang ma sono state recapitate per posta solo a fine ottobre nonostante avessi fatto pressione alla UISP da più di un mese prima.

Prendo atto anche della particolarità della nostra attività e dei piccoli numeri degli appassionati.
Fino ad un anno fa non ho incontrato nessuno veramente interessato e disposto ad impegnarsi. I commenti più frequenti sono sempre stati "fico! Dove si compra?" Etc. La tua presenza, Matteo, assieme a quelle delle "nuove leve" mi dimostra che esiste un pubblico per i nostri articoli e post e voi dimostrate reale interesse per la prima volta da tempo. Antonio a Viareggio mi fece notare come il più recente lanciatore di boomerang a parte un'altra breve apparizione sono io che lancio dal 2001!

Sono sinceramente dispiaciuto della situazione di cui sono in parte responsabile e non nascondo che le cose non siano andate bene.
Non voglio scrivere buoni propositi da disattendere, ma, Matteo, approfitterò della tua voglia di aiutare se ho inteso bene quello che hai scritto.

Sperando di vedersi presto a lanciare assieme
Andrea


Ultima modifica di sgatto su 04 gen 2014, 23:51, modificato 1 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 04 gen 2014, 17:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26 apr 2005, 13:43
Messaggi: 304
Località: Bologna
Per entrare più bello specifico la mia intenzione di lavoro per questo 2014 sarebbe di rinnovare il sito snellendo alcune parti, sbagliando alcune cose ho imparato, ed integrare le discussioni / forum legandoli agli articoli.
Gli articoli scritto fino ad ora sono anche troppo lunghi.
Alcune discussioni sul forum con annesse risposte sono belle e anche tecniche e sono sprecate nel grande calderone del forum e si potrebbero riesumare e rivitalizzare facendone uscire fuori articoli da postare sul sito.

Matteo hai esperienze con Joomla o Wordpress? Queste sono le due "tecnologie" possibili.
Conosci Phpbb o altri forum? Saresti disposto ad aiutare nella amministrazione del forum?
A presto spero con qualche novità


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 04 gen 2014, 17:39 
Non connesso

Iscritto il: 05 giu 2013, 08:47
Messaggi: 40
Località: guidizzolo mantova
......ciao a tutti da Enos ....bè ....cosa devo dire discussione alquanto vivace ,bene vuol dire che siamo vivi .Migliorie se ne possono sicuramente fare basta impegnarsi e volerle concretizzare.L,importante è non perdere la voglia di lanciare cercare di rimanere uniti in questa passione e renderla sempre più interessante per noi.Se qualcuno di nuovo si vorrà aggregare , ben venga .Da parte mia continuerò a lanciare anche da solo,Enos contro Enos oh come faccio attualmente con Matteo ,e con altri se ci saranno.Tenersi vivi tramite il forum rafforza la passione per questo bellissimo e poco praticato sport ..........forza anche pochi ma pieni di volontà ......lanci sereni a tutti da Enos........


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 04 gen 2014, 21:59 
Non connesso

Iscritto il: 07 gen 2013, 14:24
Messaggi: 130
Località: Prato
salve a tutti e buon anno a chi non ho ancora fatto gli auguri

sinceramente quello che mi piace di questo sport è la genuinità la possibilità di farsi lo 'strumento del mestiere' da soli e quindi l'inventiva

ho fatto una marea di sport minori e sopratutto il surf, dove sono tra l'altro sempre stato mediocre, ho visto un pò l'evoluzione da sport di nicchia a boom di quasi massa tanto da far inca*#are il locali per sovraffollamento e gente montata solo perché aveva una tavola sotto il braccio
invece qua...tutti amici e addirittura i giudici sono i tuoi avversari! segno di totale correttezza non credo esista altro sport con tali 'regole'.....questo per me è una cosa eccezionale che forse se dovesse il tutto prendere una piega più agonistica con sponsor squadre e campionati forse si andrebbe perdendo

io rimango ancora al concetto purista di questo sport e farlo conoscere si...ma quanto basta a non contaminarlo...

non entro poi nei meriti organizzativi della SIBS perché io non ho materialmente il tempo....già devo lottare per andare a tirare 2 ore ogni tanto....poi avessi soldi e tempo e fossi un minimo all'altezza verrei volentieri anche in Australia!!!!!

buona serata a tutti e buoni lanci...
Lorenzo

_________________
Flying High Again

Lore


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FORUM RESTYLING
MessaggioInviato: 05 gen 2014, 02:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01 ago 2013, 08:07
Messaggi: 122
Purtroppo Andrea, non ho conoscenze tecniche che riguardano la gestione dei programmi per forum, anche lavorativamente parlando ho una conoscenza dell'utilizzo del PC nella media, inerente al nostro gestionale aziendale ed ai programmi basilari di windows, ma se è una cosa relativamente semplice posso sempre imparare, basta che mi vengano date alcune dritte e che mi venga spiegato come fare.
Proviamo a sentirci in privato, in modo da capire bene di cosa si tratta e del come potrei aiutarti con le mie attuali conoscenze limitate, è ovvio che se c'è qualcun altro più esperto che abbia voglia e tempo di collaborare ben venga.
Con questo non voglio tirarmi indietro, anzi, ma magari visto che avete avuto anche il problema di aggiornare i dati dei tornei negli ultimi due anni ( pubblicazione date, partecipanti, risultati, campionato italiano e classifica) posso anche propormi di aggiornarli, che di sicuro è un lavoro più semplice ed adatto alle mie limitate conoscenze informatiche.
Dai ci sentiamo e vediamo che si può fare, almeno per l'anno 2014 voglio provare a dare un mio piccolo contributo, poi vedremo come si evolveranno le cose ....

P.S. Parlando telefonicamente con Enos, ci è anche venuta in mente una "formula" interessante e fattibile, riguardo al campionato italiano apro un thread apposta così mi dite cosa ne pensate....


Top
 Profilo E-mail  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it